PEDOFILIA: METER DENUNCIA 48 SITI WEB

02/10/2002 Siracusa, -(Adnkronos) - (Agi)

PEDOFILIA: METER DENUNCIA 48 SITI WEB

Attraverso link presenti in 48 indirizzi di siti internet, alcuni dei quali in italiano, si accede a una serie di circa altri 800 siti gestiti da singole persone o organizzazioni che diffondono e scambiano dati relativi alla pedofilia, e in alcuni casi immagini di pornografia con minori: lo ha denunciato al Nucleo Investigativo Telematico presso la Procura della Repubblica
di Siracusa don Fortunato Di Noto, presidente dell'associazione Meter per il contrasto della pedofilia e consulente per le politiche dell'infanzia del ministero delle Comunicazioni,

L'esposto contiene un elenco di pagine web di varia origine (italiani, tedeschi, francesi, russi, americani, spagnoli, olandesi, rumeni, cecoslovacchi, austriaci, svizzeri) che ad avviso di don Di Noto "offrono l'inquietante spaccato di una potente lobby culturale pedofila che tutt'oggi impunemente in Italia e in tutto il mondo opera in rete". Il sacerdote nota anche una novità, il proliferare dei siti delle donne pedofile e di "agenzie pedofile" che favoriscono incontri, scambi di esperienze sessuali con bambini e possibili appuntamenti con minori.

PEDOFILIA: METER DENUNCIA 48 SITI WEB

02/10/2002 Siracusa, -(Adnkronos) - (Agi)

PEDOFILIA: METER DENUNCIA 48 SITI WEB

Attraverso link presenti in 48 indirizzi di siti internet, alcuni dei quali in italiano, si accede a una serie di circa altri 800 siti gestiti da singole persone o organizzazioni che diffondono e scambiano dati relativi alla pedofilia, e in alcuni casi immagini di pornografia con minori: lo ha denunciato al Nucleo Investigativo Telematico presso la Procura della Repubblica
di Siracusa don Fortunato Di Noto, presidente dell'associazione Meter per il contrasto della pedofilia e consulente per le politiche dell'infanzia del ministero delle Comunicazioni,

L'esposto contiene un elenco di pagine web di varia origine (italiani, tedeschi, francesi, russi, americani, spagnoli, olandesi, rumeni, cecoslovacchi, austriaci, svizzeri) che ad avviso di don Di Noto "offrono l'inquietante spaccato di una potente lobby culturale pedofila che tutt'oggi impunemente in Italia e in tutto il mondo opera in rete". Il sacerdote nota anche una novità, il proliferare dei siti delle donne pedofile e di "agenzie pedofile" che favoriscono incontri, scambi di esperienze sessuali con bambini e possibili appuntamenti con minori.

CRIMINALPOL - All'Fbi dossier anti-pedofili di don Di Noto

17/10/ 2002 Il Gazzettino

CRIMINALPOL - All'Fbi dossier anti-pedofili di don Di Noto

Un super-dossier sui pedopornografi on line è stato consegnato all'Fbi e all'Interpol dall'associazione Meter di don Fortunato Di Noto. Il documento spiega come la combinazione di lettere (in tutto circa 200 mila combinazioni) risale a siti dal contenuto pedofilo attraverso nornali motori di ricerca. Denunciati 600 newsgroup di chiara matrice pedopornografica che favoriscono migliaia di utenti