PEDOFILIA/ROMA, POLIZIA ARRESTA PEDOFILO SU SEGNALAZIONE METER.

DON DI NOTO: ARRESTATO UN PRODUTTORE, ATTENZIONE AI SOCIAL NETWORK

A Un uomo di 63 anni, residente a Roma, ritenuto responsabile di produzione e detenzione di materiale pedo-pornografico è stato arrestato in flagranza di reato dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni. L’indagine è stata avviata a seguito di una segnalazione dell’Associazione Meter di Don Fortunato Di Noto che si era imbattuta in un utente sospetto che su Facebook esponeva immagini di bambini nudi. Tra le immagini archiviate ve ne erano alcune che riprendevano in atteggiamenti intimi una bambina di sette anni figlia di una signora conosciuta dall’arrestato. Sono in corso approfondimenti in merito a quest’ultima vicenda. Il social network ha provveduto alla cancellazione del profilo oggetto d’indagine.Per don Fortunato Di Noto, sacerdote e fondatore Meter: "E' un passo avanti, e' stato arrestato un produttore di materiale PEDOPORNO. Vedremo nello sviluppo delle indagini se sono coinvolti anche altri bambini, non sappiamo se romani, italiani o stranieri, oltre a quella già individuata dalla polizia. Attenzione, in ogni caso, ai SOCIAL network, dobbiamo vigilare sui nostri figli anche in Rete", conclude.