ULTIME NEWS

PEDOFILIA/ METER-ARMA DEI CARABINIERI, AL VIA LA COLLABORAZIONE OGGI PRESSO LA LEGIONE ALLIEVI CARABINIERI DI ROMA.

DON DI NOTO: UN ONORE AIUTARE A FORMARE MILITARI CHE COMBATTERANNO LA PEDOFILIA E PEDOPORNOGRAFIA.

sede carabinieri romaRoma, 14/06/2016 – I Carabinieri di domani saranno formati e sensibili, attenti al disagio dei minori ed alle situazioni di abuso. È partita oggi, con una full immersion della durata di tre ore, la collaborazione tra l'Associazione Meter Onlus di don Fortunato Di Noto (www.associazionemeter.org) e l'Arma dei Carabinieri.

La lezione, tenuta da don Di Noto in qualità della sua esperienza quasi trentennale in tema di protezione dell'infanzia, si è tenuta oggi presso la caserma sede della Legione Allievi Carabinieri di Roma. Ad organizzare la collaborazione Meter-Arma dei Carabinieri è stata l'Assistenza spirituale ed il Comando della Legione Allievi Carabinieri guidata dal Generale di Brigata Antonio Paparella.

L'intervento del sacerdote siciliano si è mosso sulla formazione, la conoscenza di Meter, della sua attività e del mondo legato alla pedofilia e pedopornografia. Sono state considerate e analizzate le dinamiche degli abusi sessuali sui bambini, insieme con gli aspetti investigativi. Nei prossimi mesi, dopo l'estate, don Fortunato visiterà le Scuole Allievi Carabinieri di Torino, Reggio Calabria, Campobasso e Iglesias.

“Si tratta di una vera rivoluzione formativa delle Scuole Allievi: nei prossimi mesi e anni arriveranno per le strade italiane Carabinieri a disposizione dei bambini e degli abusati, sensibilizzati e pronti a riconoscere situazioni di disagio”, dice don Di Noto, per il quale: “Essere stati chiamati a collaborare con i Carabinieri per noi di Meter è un grande onore e, direi, un privilegio. Pari alla nostra collaborazione con la Polizia Postale, della quale siamo partner dal 2008”. “Insomma – aggiunge don Di Noto – Meter è al servizio delle forze dell'ordine italiane, e delle Istituzioni di questo Paese