ULTIME NEWS

PEDOFILIA/ XX GIORNATA BAMBINI VITTIME, I MESSAGGI, LE ADESIONI DEI VESCOVI ITALIANI. I PRIMI MESSAGGI.

italiano gbv20 webAvola (SR), 28 aprile 2016 - “Continuate con generosità questa vostra missione tanto benedetta”. “Benedico le innocenti vittime di ogni abuso e violenza”, “I reati di violenza e di sfruttamento sessuale a danno dei bambini chiedono dalle Istituzioni e dalla società risposte certe ed efficaci”. Sono questi alcuni dei messaggi che l'Associazione Meter Onlus di don Fortunato Di Noto (www.associazionemeter.org) ha ricevuto e continua a ricevere in questi giorni mentre celebra la XX GBV – Giornata Bambini Vittime della violenza, dello sfruttamento e dell'indifferenza contro la pedofilia che si è aperta il 24 aprile scorso ed avrà il suo clou il 1° maggio con la presenza di Meter in Piazza San Pietro al Regina Coeli recitato da Papa Francesco (se volete unirvi a noi, indossate un cappellino e una maglietta di colore giallo!). Vediamo i messaggi ricevuti dai Vescovi (in corso di arrivo altri, che renderemo noti), ricordando che la GBV gode del patrocinio della Camera, del Senato. Significativa quest’anno l’adesione dell’Ordinariato Militare per l’Italia con Mons. Santo Marcianò.

BAGNASCO (GENOVA): PREGHIERA E BENEDIZIONE – Il presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova, annuncia di: “Assicurare il sostegno della Vostra Opera a favore dei più Piccoli col ricordo nella preghiera e invocando sull'Associazione Meter la benedizione del Signore per intercessione della Santissima Vergine Maria”.

SCOLA (MILANO): CONVINTO SOSTEGNO. LA CHIESA AMBROSIANA INFORMATA E PREGA – Un messaggio è giunto anche dal cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano: ha trasmesso il materiale ricevuto da Meter per la GBV mettendolo a disposizione della Chiesa Ambrosiana per celebrare con partecipazione la Giornata. E ancora benedice: “di cuore voi, i vostri bambini, le vostre famiglie e tutti i membri e i collaboratori dell'Associazione Meter”.

SEPE (NAPOLI) : ALTA ATTENZIONE – Da Napoli arrivano le parole del cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli. Per Sepe: “Meter concorre a tenere alta l'attenzione alla piaga della violenza sui bambini, nelle sue diverse forme, che attraversa trasversalmente e subdolamente tutta la nostra società e cultura”.

STAGLIANO’ (NOTO). PIENO SOSTEGNO. – Pieno è il sostegno del Vescovo Staglianò, della Diocesi di Noto, dove opera don Fortunato e l’Associazione Meter onlus. Le comunità parrocchiali pregheranno e sono tutte coinvolte in questa iniziativa.

SANGUINETI (PAVIA): “Accolgo e aderisco coinvolgendo la mia Comunità Diocesana. Invierò un messaggio a tutti i parroci con l’invito a inserire una preghiera nella Messa del 1° maggio. Grazie per quello che fate per combattere l’orrenda piaga della pedofilia a tutti i livelli, spesso nel silenzio e nell’indifferenza colpevole di troppi ‘potenti’.

PICHIERRI (TRANI-BARLETTA-BISCEGLIE): “La missione che lei assolve ha una valenza evangelica assoluta e costituisce, indubbiamente, una delle espressioni più luminose e liberanti dell’azione misericordiosa di Dio per il suo popolo. Le assicuro, pertanto, l’adesione di questa Arcidiocesi all’iniziativa della GBV e provvederò alla diffusione della preghiera”.

RASPANTI (ACIREALE): SOSTEGNO E VICINANZA – Veniamo ora ai messaggi ecclesiastici. Ecco Nino Raspanti, il vescovo di Acireale per il quale: “Comprendo le difficoltà che dovete affrontare per lavorare in una realtà così delicata e, spesso, malcelata, per tutte quelle protezioni che si devono avere nei confronti dei minori; per questo vi sono particolarmente vicino con la preghiera quotidiana e con affetto fraterno e paterno”.

SOLMI (PARMA): SENSIBILIZZARE IL VASTO E INCOGNITO MONDO DEL WEB. – Importante servizio di sensibilizzazione e premura nel vasto e incognito mondo del we. Questi abomini abbiano a finire e i piccoli siano difesi ed aiutati nella loro crescita. Gesù, il Piccolo di Betlemme e di Nazareth, sostenga questo lodevole impegno.


SORRENTINO (ASSISI): GRAZIE PER LAVORO – Tra i messaggi ecco anche monsignor Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino per il quale: “grazie per l'importante lavoro che fa in un campo così importante e delicato. Farò del mio meglio perché ci sia, da parte della diocesi, un'attenzione a questa giornata”.

MAZZA (FIDENZA): AVANTI CON SENSIBILIZZAZIONE – Per monsignor Carlo Mazza, vescovo di Fidenza, “avverto insorgere nello spirito un sentimento di raccapriccio e di sgomento di fronte a queste vicende che richiamano la ferocia di Erode”. Poi: “Forse l'opinione pubblica tarda a indignarsi perché non è informata con esattezza o ritiene che siano casi sporadici e patologici”. Ancora: “Ben venga l'azione propulsiva di sensibilizzazione e sollecitazione”.

VALENTINETTI (PESCARA-PENNE): PREGHIERA. – Per Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne, “Purtroppo la sensazione che l'infanzia sia sempre più dimenticata, vilipesa violata, è più che una sensazione e troppo spesso corrisponde a scelte, azioni e omissione degli adulti gravemente colpevoli”. E ancora: “Le assicuriamo il nostro impegno e la nostra preghiera in questa urgente battaglia, che non è delegabile e ci vede tutti coinvolti in prima persona, singoli, famiglie, comunità ecclesiale e civile”.

DEBERNARDI (PINEROLO): DARE UN FUTURO DI SPERANZA AI BAMBINI. Mons. Debernardi, vescovo di Pinerolo, scrive di “assicurare la preghiera per questa missione tanto benedetta, la sensibilizzazione realizza e aiuta a rimuove le cause che generano violenza e sfruttamento”.

REDAELLI (GORIZIA) : PIENA ADESIONE. – La Diocesi ‘assicura l’adesione e darà il dovuto risalto attraverso il Settimanale diocesano e le parrocchie pregheranno”.

MALVESTITI (LODI): SOSTEGNO – Per Maurizio Malvestiti, vescovo di Lodi, “esprimo il mio sostegno nella preghiera per ogni vostra iniziativa in favore della tutela dei più piccoli ed indifesi”.

GHIRELLI (IMOLA): ASSICURO LA CELEBRAZIONE – “con spirito di condivisione e gratitudine, assicuro la celebrazione della giornata dell’infanzia”.

SANTUCCI (MASSA): CONDIVIDERE. – “Generoso impegno che cerchiamo di condividere”.

PIZZI (FORLI’-BERTINORO): COINVOLGERO’. “Per mezzo degli Uffici liturgico e pastorale, coinvolgerò le comunità parrocchiali nella preghiera suggerita. Sia un cammino sempre più fecondo.”

HANNO ANCHE SCRITTO – Messaggi di saluto e incoraggiamento sono arrivati anche da monsignor Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino; Ignazio Zambito, vescovo di Patti; Claudio Maniago, vescovo di Castellaneta; Douglas Regattieri, vescovo di Cesena – Sarsina.