ULTIME NEWS

PEDOFILIA/ XX GIORNATA BAMBINI VITTIME, GRASSO A DON DI NOTO: EMERGENZA SOCIALE, ROMPERE IL MURO DI SILENZIO

opera scultoria meter onlusAvola (Sr), 27 aprile 2016 - «La pedofilia è una vera e propria emergenza sociale, contro la quale occorre rompere il muro di silenzio che la circonda». Sono parole pesanti quelle del Presidente del Senato Piero Grasso, contenute nel messaggio (in allegato) inviato all'Associazione Meter Onlus di don Fortunato Di Noto (www.associazionemeter.org) in occasione della XX GBV-Giornata Bambini Vittime della violenza, dello sfruttamento e del l'indifferenza in corso nelle sedi Meter e che si concluderà il 1º maggio in San Pietro con la recita del Regina Coeli di Papa Francesco.

GRASSO: PEDOFILIA E PEDOPORNOGRAFIA: EMERGENZE SOCIALI, SUPERARE L’INDIFFERENZA E ROMPERE IL MURO DI SILENZIO. – Il presidente del Senato, Piero Grasso, ha espresso con un lungo messaggio a don Di Noto: “il mio personale ed istituzionale sostegno” alla GBV, riaffermando che “i reati di violenza e di sfruttamento sessuale a danno dei bambini, ed in particolare la pedofilia, sono vere e proprie emergenze sociali”. Il messaggio è stato letto oggi all'inaugurazione della statua che commemora i 20 anni della GBV.

Per la seconda carica dello Stato: “E' prioritario attivare una cultura della prevenzione attraverso campagne di informazione e sensibilizzazione sempre più capillari sul territorio, disporre di strumenti investigativi più efficaci, di una maggiore cooperazione internazionale giudiziaria e di un potenziamento dell'azione penale di repressione”. Per Grasso: “La salvaguardia dei diritti del minore si fonda anche sul nostro senso di responsabilità civile e sociale, che, se assunto pienamente, diventa una importante arma capace di portare allo scoperto questa grave piaga della nostra società”.

Per don Di Noto: "ricevere le parole del presidente Grasso è un onore, certo. Ma anche un grosso sprone a fare di più e meglio per i piccoli e i deboli. Siamo grati per la sua vicinanza e lo invitiamo ad Avola e visitare la nostra opera".

LA STATUA DI METER- Oggi nella sede di Avola (Sr) è stata inaugurata e benedetta ‘l’opera artistica’ con il simbolo di Meter; un momento intenso vissuto con commozione alla presenza del Vicario Generale della Diocesi di Noto, Mons. Angelo Giurdanella, che ha portato anche i saluti di S. E. Mons. Antonio Staglianò, che era fuori sede, le forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza), centinaia di ragazzi e ragazze, accompagnati dai loro insegnanti, i ragazzi dei Superabili. La statua raffigura il logo Meter, ben conosciuto nel mondo della difesa dell'infanzia.

Opera scultorea in altorilievo in pietra calcarea di Noto, realizzata da Antonino Rossitto, esperto scalpellino locale, rappresenta il logo dell’Associazione Meter Onlus. Esso è formato da una grande M disegnata dai bambini che richiama il significato di Madre, di grembo, accoglienza, protezione e l’abbraccio di chi ama i piccoli; all’interno della M figurano 12 stelle simbolo della corona della Vergine Maria, Madre di Gesù e madre di tutti i bambini; al centro campeggiano un bambino stilizzato e il globo che rappresenta l’umanità che deve essere sempre più accogliente e dalla parte dei bambini. Il logo non è solo una mera identificazione dell’Associazione, ma richiama ad alti valori spirituali e civili.