ULTIME NEWS

Pedofilia: oggi un picco nello scambio di foto pedopornografiche.

pedofilia-chat-meterPiù di 180 soggetti pedofili (americani, neozelandesi,tedeschi,francesi, italiani, spagnoli…etc.) in queste ore (dalle ore 10,00 alle 13) in una chat ancora attiva e denunciata da Meter alla Polizia Postale Italiana si stanno scambiando tanto di quel materiale e informazioni per incontri con bambini reali che è impressionante Materiale pedopornografico di gravità inverosimile con età compresa da tre anni a 11, violati da soggetti adulti.

Americani, neozelandesi,tedeschi, francesi, italiani, spagnoli, australiani che caricano le immagini e che il sistema indica anche l’IP (Internet Provider) di provenienza e facilmente rintracciabili tutti. Per giunta sono gli abusatori con i volti scoperti, riconoscibili; anche i bambini.

Don Fortunato Di Noto, fondatore di Meter onlus da 25 anni impegnato con i suoi collaboratori contro la pedofilia e la pedopornografia dichiara: “E una piaga globale, un crimine contro i bambini compiuta da centinaia di migliaia di soggetti pervertiti e criminali e disumani. Già per questa storia nessuna inchiesta giornalistica e probabilmente rimarranno tutti impuniti. I pedofili li possiamo subito individuare e così dare giustizia a milioni di vittime. Evidentemente per questa ennesima storia denunciata da Meter, nessun premio Oscar e nessuna notizia e informazione. Dato che l’informazione è potere, sarebbe bene che questo potere dell’informazioni svegli le coscienze sopite e indifferenti”.