ULTIME NEWS

PEDOFILIA/ Con la croce al collo.

Bimba abusata

Una riflessione dura e profonda, quella di don Fortunato Di Noto, accompagnata da una foto shock che ritrae una bambina di appena 5 anni truccata e ingioiellata dai suoi aguzzini, i pedofili pronti ad approfittare di lei.

“La croce. Mi ha colpito. Si confonde con una collana e con il rosso delle labbra, tristezza e piene di paura, che accennano, e sarà così, al pianto di sofferenza, di umiliazione, di schiavitù. Ha circa 5 anni. Nuda. Violata. Attorno a lei 3 donne adulte che nella sequenza delle foto prodotte e diffuse, abusano sessualmente e ripetutamente di questa innocente bambina. Vergognosamente inaudite violenze” scrive il prete di Avola da anni impegnato nella lotta contro la pedofilia.

Ma sono soprattutto i particolari a toccare il fondatore dell’associazione Meter onlus. “Mi colpisce la Croce e soprattutto Lei piccola crocifissa con Lui: Gesù Cristo. Non possiamo fare altro che dare solo questo dettaglio. Ma è un dettaglio devastante, inquietante. Un segno di una tragedia sotto gli occhi di tutti. E il silenzio incombe. Già, si fece buio su tutta la terra. Ancora oggi. Ragioni in più per continuare a lottare contro questa nuova forma di schiavitù.”.