XIX Giornata Bambini Vittime della violenza dello sfruttamento contro la pedofilia

meter-piazza-san-pietro

-clicca sull'immagine per ingrandire-      -click image to enlarge-               -clic en la imagen para ampliar-

 

meter locandina XIXGiornataBambiniVittime 2015  METER XIX DAY FOR CHILDREN VICTIMS  meter XIX Jornada  Niños Víctimas 2015
  XIX GIORNATA BAMBINI VITTIME “NON SAPPIAMO PIÙ PIANGERE leggi tutto.  Manifestazioni e Appuntamenti nel Territorio per la XIX Giornata Bambini Vittime leggi tutto...  XIX JORNADA NIÑOS VÍCTIMAS “NO SABEMOS LLORAR  leer todo...

 

gbv-2015-adesioni

XIX GIORNATA BAMBINI VITTIME “NON SAPPIAMO PIÙ PIANGERE leggi tutto..  

XIX JORNADA NIÑOS VÍCTIMAS “NO SABEMOS LLORAR”  leer todo...                   

ADESIONI PER LA XIX G.B.V leggi tutto...

MANIFESTAZIONI E APPUNTAMENTI NEL TERRITORIO leggi tutto....

BREVE NOTA STORICA GIORNATA BAMBINI VITTIME

La Giornata Nazionale dei bambini vittime (GBV) della violenza, dello sfruttamento e dell’ indifferenza viene celebrata sin dal 1995, su richiesta delle famiglie e dei gruppi di bambini della Parrocchia Madonna del Carmine, a seguito del tentato omicidio nei confronti di una bambina di 11 anni, dei racconti di alcuni episodi di abuso e del suicidio di un ragazzo di 14 anni.

Lo strutturatasi della pedofilia a livello criminale e le conseguenziali pseudo-celebrazioni di “orgoglio pedofilo”’, imposero un ulteriore slancio alla Giornata Nazionale dei bambini vittime che, grazie all’impegno dei volontari di Meter ha assunto negli anni un carattere nazionale. 

Nel 2002, su sollecitazione istituzionale ed ecclesiale, la GBV è diventata un appuntamento e un forte richiamo in Italia e all’estero per la Chiesa, per la società civile e per le realtà politiche e culturali.

I Vescovi, nelle loro Diocesi, hanno invitato le loro comunità ecclesiali a pregare e riflettere sulla condizione dell’infanzia. Parrocchie e Associazioni, anno dopo anno, si sono coinvolte in questo appuntamento che è diventato sempre più condiviso.
Le alte cariche dello Stato (Presidente della Repubblica, Presidente del Senato e della Camera) nonché Ministeri ed Enti locali (Regioni, Province e Comuni) aderiscono da sempre all’iniziativa, inviando messaggi e celebrando momenti di ricordo e sensibilizzazione con il coinvolgimento di università, scuole e aggregazioni politiche, sindacali e culturali.

Le Sedi Meter, presenti in diverse città italiane, e i referenti all’estero, sono impegnati a promuovere annualmente la GBV ogni anno, dal 25 Aprile alla prima domenica di Maggio, attraverso due fondamentali momenti celebrativi: il primo commemorativo, con preghiere e riflessioni; il secondo dedicato ai bambini e alle famiglie attraverso attività e incontri di riflessione e informazione.
Uno “speciale saluto” è stato rivolto alla GBV da Papa Benedetto XVI e Papa Francesco, durante il Regina Coeli, nonchè l’invito rivolto agli educatori e a quanti si occupano di infanzia a tutelare i minori in difficoltà e le loro famiglie.

Per informazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 0931 564872 Fax 0931 561794 NUMERO VERDE 800 455 270

 

Roma, 03/05/2015 - Lo strutturatasi della pedofilia a livello criminale e le conseguenziali pseudo-celebrazioni di “orgoglio pedofilo”’, imposero un ulteriore slancio alla Giornata Nazionale dei bambini vittime che, grazie all’impegno dei volontari di Meter ha assunto negli anni un carattere nazionale. I Vescovi, nelle loro Diocesi, hanno invitato le loro comunità ecclesiali a pregare e riflettere sulla condizione dell’infanzia. Parrocchie e Associazioni, anno dopo anno, si sono coinvolte in questo appuntamento che è diventato sempre più condiviso. Le alte cariche dello Stato (Presidente della Repubblica, Presidente del Senato e della Camera) nonché Ministeri ed Enti locali (Regioni, Province e Comuni) aderiscono da sempre all’iniziativa, inviando messaggi e celebrando momenti di ricordo e sensibilizzazione con il coinvolgimento di università, scuole e aggregazioni politiche, sindacali e culturali.

Uno “speciale saluto” è stato rivolto alla GBV da Papa Benedetto XVI e Papa Francesco, durante il Regina Coeli, nonchè l’invito rivolto agli educatori e a quanti si occupano di infanzia a tutelare i minori in difficoltà e le loro famiglie. Dopo la preghiera mariana, il Papa ha rivolto un saluto particolare all’Associazione “Meter”, in coincidenza con la Giornata dei bambini vittime della violenza. “Ogni persona”, ha ribadito Francesco, “sia sempre protetta”. Il servizio di Alessandro De Carolis: "Un cristiano, lo dice il nome, si riconosce nella massa perché ha pensieri e atteggiamenti diversi, improntati al bene comune mentre intorno si cerca il vantaggio di pochi, capace di attenzione ai bisogni dell’altro laddove si hanno occhi solo per i propri affari.

Al momento dei saluti seguiti alla recita del “Regina Caeli”, il Papa ricorda la Beatificazione avvenuta ieri di Luigi Bordino, il laico consacrato della Congregazione del Cottolengo, che “si è speso senza sosta – evidenzia – in favore dei più poveri, medicando e lavando le loro piaghe”. Quindi, Francesco rivolge un saluto particolarmente grato all’Associazione Meter, nel giorno dedicato ai bambini vittime della violenza, “per l’impegno – afferma – con cui cercate di prevenire questi crimini”. “Tutti dobbiamo impegnarci affinché ogni persona umana, e specialmente i bambini, sia sempre difesa e protetta”.

(Da Radio Vaticana)

C o m u n i c a t o

mattarellaIl Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione della "XIX Giornata Nazionale dei bambini vittime della violenza, dello sfruttamento e dell'indifferenza, contro la pedofilia", ha inviato al Reverendo Don Fortunato Di Noto, responsabile dell'Associazione "METER", un messaggio:
"Rivolgo il mio saluto ai promotori e a tutti i partecipanti alla giornata ed esprimo il mio ringraziamento e apprezzamento all'Associazione "METER" per il suo impegno quotidiano nella lotta alla pedofilia e alla pedopornografia.

La difesa dei minori rappresenta uno dei principali termometri del livello di civiltà e delle conquiste sociali conseguite da un paese.
Il fermo contrasto a tutte le forme di violenza e abuso nei confronti dei bambini va condotto anzitutto dalla magistratura e dalle forze dell'ordine con severi mezzi di repressione. Ma non basta: come dimostra la meritoria attività dell'Associazione "METER", vanno mobilitati la società civile, il mondo della scuola e quello dei media. E' necessario uno straordinario impegno culturale per contrastare fenomeni di omertà, di passiva accettazione, di indifferenza.
Con questo auspicio invio il mio saluto agli organizzatori della giornata, ai partecipanti e a quanti dedicano il proprio tempo e la propria professionalità alla difesa dei diritti dell'infanzia".

Roma, 3 maggio 2015

PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA:

http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Comunicato&key=353

meter banner XIX giornatabambinivittime 2015

La Sede Nazionale organizza

Domenica 26 aprile:
c/o Parrocchia Madonna del Carmine, Via E. Filiberto n. 58
Ore 10.00 - Celebrazione S. Messa con momento di riflessione e preghiera, con la partecipazione dei bambini del catechismo;

Lunedi 27 aprile
Ragusa (RG) c/o Liceo Scientifico Fermi, Viale Europa n. 138
Ore 9.30/11.30 - Convegno rivolto agli studenti del Liceo su: “La rete e l’infanzia violata”.

Martedì 28 aprile:
Siracusa - Ist. tec. Commerciale Insolera, Via Brenta n. 41
ore 9.00/13.00 - Convegno rivolto agli studenti su: “Cont@tto. Scena e teroia della perversione in rete”.

3 maggio
Roma, piazza S. Pietro
Partecipazione al Regina Coeli di Papa Francesco.

Domenica 3 maggio:
c/o Parrocchia Madonna del Carmine, Via E. Filiberto n. 58
Ore 10.00 - Celebrazione S. Messa con momento di riflessione e preghiera


 

GRUPPO TERRITORIALE METER PIAZZA ARMERINA

Organizza

"Genitori di ragazzi tecnologici"
- Brainstorming su "Pedofilia" e "Pedopornografia", i genitori si sono mai posti il problema?
- Perchè parlarne oggi e perchè noi?
- Cosa possiamo fare concretamente in quanto genitori/educatori di ragazzi "tecnologici".

Sabato 18/04/2015:
Giochi di primavera e momento formativo genitori e ragazzi
H 16:00 Accoglienza
H 16:20 Raduno e preghiera
H 16:30 Formazione ragazzi
H 17:00 Merenda e accoglienza genitori
H 17:15 Formazione genitori
H 17:15 Giochi di primavera ragazzi
H 17:45 Giochi di primavera in famiglia
H 18:30 S. Messa
H 19:30 Canto in memoria dei bambini vittime

Sabato 02/05/2015
Rosario itinerante
H 16:00 Raduno presso ingresso bosco "Bellia"
H 16:30 Rosario itinerante
H 17:00 Merenda
H 17:15 Gioco
H 18:00 Saluti


 

LAMEZIA TERME


Organizza
Domenica 3 maggio
In tutte le parrocchie della città
Momento di riflessione e di preghiera per i bambini Vittime, durante le celebrazioni della S. Messa.


 

PADOVA

Organizza
Domenica 3 maggio:
c/o Chiesa Santa Rita, Via santa Rita n. 18
Ore 11.00 - Celebrazione S. Messa con momento di riflessione e preghiera

 

 

Organizza

"Genitori di ragazzi tecnologici"
- Brainstorming su "Pedofilia" e "Pedopornografia", i genitori si sono mai posti il problema?
- Perchè parlarne oggi e perchè noi?
- Cosa possiamo fare concretamente in quanto genitori/educatori di ragazzi "tecnologici".

Sabato 18/04/2015:
Giochi di primavera e momento formativo genitori e ragazzi
H 16:00 Accoglienza
H 16:20 Raduno e preghiera
H 16:30 Formazione ragazzi
H 17:00 Merenda e accoglienza genitori
H 17:15 Formazione genitori
H 17:15 Giochi di primavera ragazzi
H 17:45 Giochi di primavera in famiglia
H 18:30 S. Messa
H 19:30 Canto in memoria dei bambini vittime

Sabato 02/05/2015
Rosario itinerante
H 16:00 Raduno presso ingresso bosco "Bellia"
H 16:30 Rosario itinerante
H 17:00 Merenda
H 17:15 Gioco
H 18:00 Saluti

XIX giornatabambinivittime 2015 manifesto piazza armerina